Mss. Castellani 8

Ricevutario di Lodovico Buonsignori

Datazione: 1575-1636
Origine: Firenze
Lingua: italiano

Numerazione, fascicolazione e disposizione del testo: ff. 72, tre carte volanti allegate al codice e numerate I-III, bianchi i ff. 1v, 53v-72v, Iv, IIv, IIIv. Cartulazione recente a lapis nell’angolo inferiore destro; presente fino a f. 24 anche numerazione a inchiostro coeva al testo nell’angolo superiore destro, abbassata di un’unità (numm. 1-23), continuata da mano recente a lapis fino a f. 29 (num. 28).
Fasc. 1-4(16), 5(8); richiami assenti; in-8°.
Mm. 166 × 114 (f. 20r). Specchio rigato assente, scrittura a piena pagina con numero di righe variabile.
Scrittura e mani: Più mani.
Legatura: Legatura in pergamena floscia, con due contrafforti in cuoio sul dorso.

1 ff. 1r-53r (con inserti agg. dei ff. I-III)

Autore: Lodovico di Antonio Buonsignori e eredi
Titolo: Libro di ricevute
f. 1r. «Allo nome s[ancto dello] onipotente Iddio e della groliosisima Vergine Maria e di tutta la celestiale core (sic) del Paradiso, in su questo libretto ciamato ‘portate’ saranno cose atenente a Lodovicho di Antonio Buonsignori con salute della anima e del corpo»
f. 1r. «Segue oggi nelle eredi di detto Lodovico Buonsignori cominciato questo dì 5 d’agosto 1592»
f. 1r. «Si seguita oggi per Giovanni di Lodovico d’Antonio Buonsignori, cominciato questo dì primo di settembre 1607»

Storia: Possessori: famiglia Buonsignori di Firenze (sec. XVI-XVII); famiglia Pelli, poi Bencivenni Pelli di Firenze (sec. XVII-XVIII); acquistato da Arrigo Castellani presso il libraio Fortuna il 22 ottobre 1985 (sul contropiatto anteriore, di mano di Arrigo Castellani, nota a lapis «Prov. Pelli-Bencivenni / 22/10/1985 / A.C. / (Fortuna, n5)»). Donato dagli eredi Castellani all’Accademia della Crusca il 20 maggio 2016.
Segnatura Castellani: Mss. 15.