Mss. 46

Copia del ‘Quaderno Riccardiano’

Datazione: 1873
Origine: Firenze
Lingua: fiorentino

Numerazione, fascicolazione e disposizione del testo: ff. I, 477, I’; bianchi i ff. 1v, 4v, 7v, 10v. Cartulazione recente a lapis per decine nell’angolo inferiore destro. Cifre marginali e, meno regolarmente, nell’angolo superiore esterno, ripartiscono il testo secondo la cartulazione originale dell’antigrafo.
Fasc. 1-10(10), 11(10-1), 12-47(10), 48(8); numerazione dei fascicoli da 1 a 47 (fascc. 2-48, non si computa il fasc. 1 con la tavola) a lapis nell’angolo superiore sinistro del primo foglio. Il fasc. 11 (num. 10) è un quinterno cui è stata asportato l’ottavo foglio, bianco.
Mm. 322 × 221 (f. 20r); fogli rigati.
Decorazione:
Scrittura e mani: Una mano, del copista Pasquale Augusto Bigazzi; minime aggiunte d’altra mano a f. 477rv.
Frequenti sottolineature.
Legatura: Legatura sec. XIX-XX in quarto di pergamena con piatti in cartone coperti di carta marmorizzata; punte in pergamena; sul dorso etichetta di pelle con impresso a oro il titolo «copia del codice riccardiano di spogli 2197».

1 ff. 2r-4r

Titolo: Tavola dei testi spogliati, in ordine cronologico
f. 2r. «Tavola de’ titoli de’ libri della miglior favella, cioè dall’anno 1300, o poco addietro, sino all’anno 1400; ordinata secondo l’ordine de’ lor gradi: della quale i primi numeri significano i detti lor gradi, e gli ultimi le facce del presente quaderno, nel quale son copiate le cose più notabili dei detti libri»

2 ff. 5r-7r

Titolo: Tavola dei testi spogliati, in ordine topografico
f. 5r. «Tavola de’ titoli de’ libri del presente quaderno: della quale i primi numeri significano i lor gradi, e gli ultimi le facce di esso; posta secondo l’ordine delle dette facce»

3 ff. 8r-10r

Titolo: Tavola dei testi spogliati, in ordine alfabetico
f. 8r. «Tavole de’ titoli de’ libri del presente quaderno, ordinata per alfabeto: della quale i primi numeri significano i lor gradi, e gli ultimi le facce del detto quaderno»

4 ff. 11r-476v

Autore: Bastiano de’ Rossi
Titolo: Spoglio di testi del XIV secolo (‘Quaderno Riccardiano’)
f. 11r. «Tavola ritonda havuto da Giovambatista Strozzi»
f. 11r. inc. «1. Tantosto s’arma, e monta a cavallo, e tutto solo si mette al cammino»
f. 476v. expl. «e la gonnella che tu tieni in camera è dello ignudo / Fine»

5 ff. 477r-477v

Titolo: Tavola dei testi spogliati nell’aggiunta recenziore nell’antigrafo, in ordine topografico
f. 477r. «Indice della Giunta del Codice Riccardiano 2197»

Storia: Copiato per conto dell’Accademia da Pasquale Augusto Bigazzi nel 1873, dal ‘Quaderno Riccardiano’, Firenze, Biblioteca Riccardiana, ms. 2197, importante zibaldone di spogli ad opera e per mano di Bastiano De’ Rossi. A f. 1r della stessa mano del testo è l’avvertenza «N.B. Tutto quello che si troverà sottolineato di rosso sono osservazioni, dichiarazioni etc. del compilatore dell’originale del presente lavoro, che fu, forse, Bastiano De’ Rossi. / Tutto quello che è scritto in inchiostro rosso sono osservazioni, schiarimenti etc. del copiatore (Bigazzi) el presente. / Pasquale Augusto Bigazzi copiò nel 1873». A f. Ir è l’elenco di ventitré abbreviazioni dei Citati dei testi spogliati nella raccolta.
Segnatura precedente: Libri rari 4/11.
Bibliografia: Giovanna Frosini, “La vastità di questo infinito lavoro”. Presenza e usi della «Storia di Barlaam e Josaphas» all’Accademia della Crusca, in Volgarizzare, tradurre, interpretare nei secc. XIII-XVI, Atti del Convegno internazionale, Salerno, 24-25 novembre 2010, a cura di Sergio Lubello, Strasbourg, ELiPhi, 2011, pp. 243-266, a p. 251 n. 23.