Mss. 9

Rosso Antonio Martini, Ragionamento per norma di una nuova edizione del Vocabolario toscano

Datazione: Sec. XVIII seconda metà.
Lingua: italiano

Numerazione, fascicolazione e disposizione del testo: ff. 22 [pp. 44]; bianche p. 2 e p. 44. Paginazione recente a lapis nell’angolo superiore esterno.
Fasc. 1(10), 2(12); richiami orizzontali nel margine inferiore destro di p. 7, p. 28, p. 31.
Mm. 301 × 211 (p. 3).
Decorazione:
Scrittura e mani: Una mano, di copista; attribuzione a «Rosso Martini» apposta a p. 43 di mano di Giuseppe Sarchiani.
Legatura: Cartella cartacea con titolo «Instruzione per una nuova edizione del Vocabolario degli Accademici della Crusca compilata dal Ripurgato l’anno 1747».

1 pp. 1-43

Autore: Rosso Antonio Martini
Titolo: Ragionamento presentato all’Accademia della Crusca il dì 9 marzo 1741 per norma di una nuova edizione del Vocabolario toscano
p. 1. «Instruzione per una nuova edizione del Vocabolario degli Accademici della Crusca compilata dal Ripurgato l’anno 1747».
p. 3. «Saggio, o Abbozzo di una Instruzione per compilare la quinta impressione del Vocabolario degli Accademici della Crusca»
p. 3. inc. «I Vocabolari sono un lavoro troppo vasto, e di troppa immensa estensione»
p. 43. expl. «al pari delle altre lingue viventi ella va nobilmente fastosa ed adorna»
p. 43. «(Rosso Martini)»

Storia: Nel margine inferiore di p. 1 la segnatura «9» è stata cassata.
Già in Accademia della Crusca nel 1886.
Bibliografia: Severina Parodi, Quattro secoli di Crusca: 1583-1983, Firenze, Accademia della Crusca, 1983, p. 115n.