Mss. 33

Catalogo degli Accademici della Crusca, con imprese e motti

Datazione: sec. XIX primo quarto
Origine: Firenze
Lingua: italiano

Numerazione, fascicolazione e disposizione del testo: ff. II, 38, I’; bianco f. 20rv. Cartulazione recente a lapis nell’angolo superiore destro.
Fascicolatura irregolare non accertabile per la posizione interna della cucitura: probabilmente singoli bifogli la maggior parte dei costituenti.
Mm. 213 × 293 (f. 1).
Decorazione:
Scrittura e mani: Due mani: mano A, di Luigi Fiacchi (ff. 1r-24v e ff. 33v-38v); mano B, di copista (sec. XIX primo quarto, ff. 25r-33v).
Legatura: Legatura del sec. XX in quarto di tela con piatti in cartone coperti di carta; sul dorso un tassello con titolo impresso in oro «Catalogo degli Accademici della Crusca dall’anno 1582 al 6 ottobre del 1779».

1 ff. 1r-24v

Titolo: Catalogo degli Accademici della Crusca dall’anno 1582 al 6 ottobre 1779
(seguono «Note» a ff. 21r-24v)
f. 1r. «Catalogo degli Accademici della Crusca»
f. 1r. inc. «Fondatori / Sollo – Giovambatista Deti»
f. 19v. expl. «Giacomo Audibert franzese»
f. 24v. expl. note: «102. Vedasi le qualità di questo signore nelle Lettere d’Apostolo Zeno. v. 2 Lett. 168 p. 333»

2 ff. 25r-38v

Titolo: Catalogo delle imprese e dei motti degli Accademici della Crusca
f. 25r. «Imprese degli Accademici della Crusca»
f. 25r. inc. «Ammazzerato. Giovanni Rondinelli. Ciambella di pasta ammazzerata. “Tanto per non tentar s’è fatto sodo”. Dante Par. 28»
f. 38v. expl. «Viperato. Abate Francesco Capponi. Cappone che si ciba di grano e pezzi di vipera. “Raddoppia all’alta impresa il mio valore”. Petrarca Son. 5»

Storia: Titolo a f. IIr: «Catalogo degli Accademici della Crusca», agg. «dall’anno 1582 al 6 Ottobre del 1779. Copia di mano del nostro Accademico Luigi Fiacchi».
Con ogni probabilità destinato alle collezioni dell’Accademia della Crusca sin dalla confezione.
Bibliografia: